"Si sta come d'autunno
sugli alberi le foglie"

Giuseppe Ungaretti
Condividi su Twitter
Condividi su Facebook

Notizie utili

I NECROLOGI

Tutti i necrologi e le informazioni presenti sul nostro portale sono inseriti gratuitamente dai familiari dei defunti o pubblicati dalle Agenzie di Onoranze Funebri abilitate su richiesta dei famigliari stessi, nello scrupoloso rispetto della normativa sulla privacy. Oltre che il necrologio, tra i dati presenti possono essere inserite informazioni relative alla cerimonia funebre, alla sepoltura, alla biografia del defunto, eventualmente corredate da foto, audio e video.

SCRIVERE UN ANNUNCIO FUNEBRE

Oltre al dolore della perdita, la scomparsa di una persona cara comporta una serie di incombenze da affrontare, e una di questo è la stesura del necrologio. Ecco, dunque, alcune tracce per scrivere un annuncio nella forma più sobria e appropriata.

Ne danno il doloroso annuncio, la moglie, i figli, le nuore, i nipoti e i parenti tutti.
I funerali avranno luogo nella chiesa di (Nome).
Si ringrazia quanti vorranno onorarne la cara memoria.
Preghiamo di devolvere eventuali offerte a favore dell’Associazione (denominazione). La veglia funebre si terrà (data), alle ore XX:XX.

Ne danno il triste annuncio, i figli (Nome, Nome e Nome), i generi, i nipoti (Nome, Nome e Nome), la sorella ed i parenti tutti. I funerali saranno celebrati nella chiesa (Nome) di (Luogo).
Ringraziamo anticipatamente quanti parteciperanno al rito funebre.

Lo annunciano addolorati le figlie (Nome) e (Nome) assieme agli adorati nipoti, pronipoti e parenti tutti.
Il funerale avrà luogo nella chiesa di (Luogo) in via (Nome).


ORGANIZZARE LA CERIMONIA

La scomparsa di una persona cara, purtroppo alla fine colpisce ciascuno di noi e il funerale è un avvenimento doloroso che si è chiamati ad affrontare.
Se dovesse accadere in casa, è il medico curante ad attestare il decesso, mentre se dovess
e succedere in una struttura sanitaria, sarà il personale medico a rilasciare il certificato di morte. Secondo la legge il funerale può essere celebrato almeno ventiquattro ore dopo l’ora del decesso.
Di solito è l’agenzia di onoranze funebri cui ci si affida a occuparsi del disbrigo delle pratiche burocratiche, che riguardano in particolare richieste al Comune, al cimitero, i necrologi, e provvede a pianificare l’evento a seconda che il rito sia religioso o laico.

LA SEPOLTURA

Ci sono tre tipi di sepoltura:
Inumazione, quando le salme sono poste sotto terra nel cimitero.
Tumulazione, se il feretro è collocato all’interno di un loculo o in una tomba.
Cremazione, la riduzione in cenere della salma, che è poi raccolta in un’urna cineraria.

LA CREMAZIONE

Può essere richiesta se il defunto ha manifestato in vita la volontà in una disposizione testamentaria, se era iscritto ad associazioni con attività legata alla cremazione del corpo dei propri associati o per volontà del coniuge o per volontà manifestata dal parente più prossimo entro il 6° grado e in caso di presenza di più parenti dello stesso grado, dalla maggioranza dei parenti di pari grado.
L’urna cineraria deve recare esternamente nome, cognome, data di nascita e di morte del defunto e può essere collocata nel cimitero in una apposita celletta o loculo ossario; in colombari o tombe distinte, già in concessione a privati o associazioni per la cremazione.
Dal 2001 la cremazione non è più un servizio gratuito, ma a carico del cittadino e nel 2002 sono state determinate le tariffe da applicare a livello statale, periodicamente rivalutate.

IMPIANTI CREMATORI IN LOMBARDIA

Sono attualmente attivi 12 impianti, dotati complessivamente di 22 linee di cremazione:

Albosaggia (So), via Monaci, 12/E, Telefono 0342 200116 - 349 8296221
Bergamo, viale Ernesto Pirovano, 1, Telefono 035 240711
Brescia, c/o Cimitero Sant'Eufemia, Telefono 030 3361932
Busto Arsizio, c/o Cimitero Monumentale, Telefono 0332 825391
Cinisello Balsamo, c/o Cimitero Nuovo, Piazza dei Cipressi, Telefono 02 66023261 Forno Como, Via Regina (c/o Cimitero Maggiore), Telefono 031 252313
Cremona, via Cimitero, 1 (c/o Cimitero Monumentale), Telefono 0372 407 387
Lodi, via Caponnetto (c/o Cimitero Riolo), Telefono 0371 409312/409287
Mantova, via Cremona (c/o Cimitero Monumentale Borgo Angeli), Telefono 0376 32 13 71
Milano, (c/o Cimitero Lambrate, Piazza Caduti e Dispersi in Russia 1, Telefono 02 2640075/ 88465621
Pavia, via San Giovannino (c/o Cimitero Maggiore), Telefono 0382 412816/17
Varese, via Maspero, 38 (c/o Cimitero Monumentale di Giubiano), Telefono 0332 255230

DISPERSIONE DELLE CENERI

Dal 2004 ciascun Comune ha la possibilità di disciplinare la dispersione delle ceneri. L’autorizzazione è concessa presentando domanda al sindaco del Comune, luogo del decesso o al Comune di residenza del defunto, anche contestualmente alla domanda di cremazione. Su ogni domanda si paga un’imposta di bollo.
La dispersione delle ceneri è consentita in area cimiteriale segnalata dal Comune, in aree private aperte, purché non siano centri abitati, in mare (oltre mezzo miglio dalla costa), laghi (oltre cento metri dalla riva) e fiumi (lontano da manufatti e natanti).

Ricerca annuncio
Nome:
Cognome:
Provincia di residenza:
Iscriviti alla newsletter
Riceverai una e-mail giornaliera con gli annunci pubblicati da Il Commiato nelle ultime 24 ore.